Quale segno scatta le foto più belle?  La fotografia considerata come riproduzione e scelta di immagini e come vista appartiene sia al segno toro, sia al sagittario. 

Entrambi questi segni godono del benefico pianeta Giove che dà –  tendenzialmente – una buona vista.  Il toro viene attratto dalle immagini più naturali, dalle tinte corpose.   Il Sagittario osserva la posizione degli oggetti, riprende panorami in movimento tipo onde e nuvole, situazioni rituali tipo manifestazioni sociali e festeggiamenti. L’altro pianeta collegato alle belle immagini è il cancro, l’esteta bilancia.  La Vergine coglie i dettagli e per la maggior parte lavora di macro.  Il gemelli si orienta verso scatti molto veloci e sceglie i generi più vari, dai primi piani a luoghi affollati o di passaggio, tipo ponti, aeroporti.  Il leone è per natuta fotogenico, si mette in posa fin da piccolo, preferisce essere fotografato ma quando scatta riesce a cogliere la parte più luminosa dell’oggetto, e del soggetto.

Ultimamente, i social sono stracolmi di alimenti cucinati, li sceglie chi ha pianeti in toro o nel segno dell’alimentazione, cancro e vergine.

I capricorno non pubblicano molte foto, lo fanno quando devono veramente dire qualcosa di speciale e scelgono immagini che portano prestigio.

Il mezzo tecnologico appartiene al pianeta Urano, all’acquario. Chi ha sole, giove e/o urano ben messi nel proprio oroscopo di nascita, esempio congiunti o in buon aspetto, con Venere, usa la vista anche (e non solo) con mezzi elettronici tipo fotocamera (nei vari tablet, phone etc) e computer.

Chi ha un aspetto significativo di Giove con Saturno può interessarsi di immagini create con strumenti tradizionali e duraturi, esempio dipingendo su muro e usando pennelli o spray.

Gli arti, infatti, appartengono a Mercurio, per cui vergini e gemelli o un importante posizione di Mercurio fanno prediligere pittura con le dita o piedi.

Chi ha giove di nascita stimolato da pianeti di transito positivi, sa calcolare bene le misure, coglie i contorni e le immagini che possono trovare consenso sociale.

La mira e precisione dello scatto appartiene ai segni di fuoco: ariete sagittario leone cioè chi ha pianeti in questi segni, può bastare la luna, ha buon rapporto con la fotografia.   I più fotogenici sono le persone con pianeti o ascendente in leone.

La casa dell’immagine è la seconda se foto è vissuto come possesso, se come creatività , foto figlie mie, è la casa quinta; come diritti di autore è il rapporto casa seconda quinta, diritti di copyright si trovano tra la casa quinta e ottava.

Apro un inciso: I bambini sono mercuriani fino all’adolescenza compresa, per questo sono sempre in attività manuale e toccano molto, sia i tasti sia gli oggetti spostandoli spesso e lasciandoli in giro, per acquisire conoscenza dello spazio e non perché sono solo disordinati.  Imparano con il tempo a seguire l’ordine riconosciuto dagli adulti.   I vari passaggi di Saturno (la voce dei genitori e della autorità) e di Giove (i consigli di chi stimano perché si sentono da loro protetti) li portano a vedere in altro modo la posizione degli oggetti, e ad accettare un ordine più sociale e meno individuale. Chiuso l’inciso.

 

 

Ad ogni segno le sue immagini.